Storia

storiaIl 9 febbraio 1914, un’ottantina di Teramani diedero vita alla Sezione di Teramo del Club Alpino Italiano.

Dopo aver celebrato il Centenario di Fondazione nel corso del 2014 la Sezione si fregia di essere una delle più longeve e antiche della Provincia di Teramo e ha rappresentato, pur attraverso alterne vicende, un punto di riferimento per quanto attiene la frequentazione della montagna.

Si è distinta per aver avuto nel corso dei decenni un discreto numero di alpinisti che hanno contribuito alla storia dell’alpinismo sul Gran Sasso d’Italia, per aver promosso, con spirito innovativo, una intensa attività escursionistica.

È stato grazie all’attivismo di alcuni suoi soci che si è catalizzata l’attenzione per la tutela del Gran Sasso che ha poi portato alla creazione del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga; basta ricordare la battaglia per la salvaguardia di Campo Pericoli e quanto è stato fatto per le reintroduzione del Camoscio d’Abruzzo sul Gran Sasso.

E la storia continua…


Riportiamo la notizia della nascita della Sezione di Teramo tratta dall’articolo di cronaca apparso sul quotidiano locale l’Araldo Abruzzese (n° 7, anno XI, del 14 febbraio 1914)

La Sezione del Club Alpino Italiano a Teramo

La sera del 6 corr. nel locali del Club Sportivo, con l’intervento di numerosissimi soci, si procedette all’approvazione del Regolamento e alla elezione delle cariche della Sezione di Teramo del Club Alpino Italiano, costituita sin dal settembre del 1913.

Il Consiglio direttivo risultò così composto come appresso:

Cav. Berardo Montani, presidente – Prof. Mario Allegretti e Ricciardo Cervini, Vice Presidenti – Avv. Giuseppe Scarselli, Segretario – Italo Fraticelli, Cassiere – Cav. Uff. Orazio Albi, Avv. Francesco Danesi, Avv. Francesco Spinozzi, Avv. Carlo Scarselli, Dr. Gerardo Ferrara, Geom. Eugenio Cardelli, Dr. Nicola Ciaranca, Consiglieri.

Furono fatte, inoltre, le seguenti nomine:

Cav. Dr. Nicola Tucci e Dr. Gerardo Ferrara, Delegati presso la sede Centrale – Dr. Eugenio De Plato, Rag. Vincenzo Antonini e Rag. Alfredo Pulsinelli, Revisori – Cav. Francesco Tartagliozzi, Rappres. in Isola del Gran Sasso – Cav. Dr. Nicola Tucci, Rappres. in Penne – Dr. Eugenio Fuschi, Rappres. in Castelli.

Fra i soci iscritti, circa ottanta, figurano i Comuni di Pietracamela, Isola del Gran Sasso e Castelli.